giovedì 25 luglio 2013

Olive ascolane senza glutine


Era tempo che volevo preparare le olive ascolane anche perché quelle surgelate senza glutine: 
a. costano un occhio della testa 
b. non mi soddisfano.
Del resto è tanto tempo che voglio fare un sacco di cose ma è proprio il fattore tempo a mancare...
E visto il festeggiamento serale del compleanno dei miei ninni, ho colto la palla al balzo ^_^

Ho trovato la ricetta su questo sito e l'ho adattata alla mia mancanza di tempo per prepararle nonché alla mia proverbiale pigrizia...

http://deglutinevolissimevolmente.blogspot.it/2013/03/nonne-e-olive-allascolana-senza-glutine.html

Ingredienti
4 barattoli belli grossi di Olive di Sicilia in salamoia (io Olive Giganti Denocciolate Eurospin)

300 gr di polpa di manzo tagliata a tocchetti (io macinata)
100 gr di polpa di maiale tagliata a tocchetti (io macinata)
50 gr di petto di pollo tagliato a tocchetti (io macinata)
1 carota + 1 cipolla piccola + 1 gambo di sedano (io il soffritto pronto surgelato)
2 uova
- tanto parmigiano grattugiato (io 30 mesi)
- farina senza glutine per impanare (io ho usato la Schaer Farina)
- pangrattato senza glutine (io ho usato il Mais Tostato)
- Olio di semi di girasole abbondante
- Olio extra vergine di Oliva (io Goccia di Sole - olio di Molfetta)

- Noce moscata (io ho usato quella Cannamela da grattare al momento)
- 1 bicchiere di vino bianco
- sale e pepe

Fare il soffritto di carota, cipolla e sedano tritati, un filo di olio evo. 

Aggiungere la carne, far rosolare e sfumare con un po' di vino bianco sino a fine cottura.
Far raffreddare. Mettere nel mixer ed aggiungere il rosso di un uovo, poi il parmigiano e poi un altro rosso d'uovo, il sale, il pepe e una grattugiatina generosa di noce moscata.
Far mixare sino ad ottenere una farcia come una pasta molto ma molto soda.
Tagliare le olive in due, riempirle con la farcia (io prendevo un pizzico con le dita e lo modellavo a mo' di nocciolo).
Passare le olive ricomposte nella farina, poi nella chiara d'uovo sbattuto e poi nel pangrattato.
Lasciar riposare un quarto d'ora e friggere in abbondante olio di semi di girasole sino a quando diventano dorate.
Scolare, salare un pochino e servire (io vado matta pure se sono fredde...).

6 commenti:

  1. Emiii sei miticaa! Le olive ascolane senza glutine! Che meraviglia <3 <3 Come va cucciola? Ti penso sempre. Tvb

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely (ti ho risposto nel tuo post). Baciotti

      Elimina
  2. Ma pensa te!
    Qui hai colto l'oliva al balzo più che la palla :D
    Questo blog non lo conoscevo tra l'altro.
    Grazie di tutto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia sorella si è già prenotata per la degustazione settimana prossima ...

      Elimina