lunedì 10 febbraio 2014

A volte ritornano ... Cheese cake alle mele senza glutine e senza lattosio



A volte ritornano.
E quindi rieccomi.
A tempo parziale. Ovviamente.
Nel corso della mia assenza però in cucina mi son data parecchio da fare.
Unico problema era il tempo per pubblicare qualche cosa ed anche per curiosare tutte le stupende (ne sono sicura) ricette pubblicate dalle mie amiche virtuali.
Oggi posto questa prima leccornia. 
Fatta in occasione della cena della vigilia di Natale con la mia mamma, la mia ex suocera ed il mio ex marito.
Grande successo ;-)
L'ho scovata sul sito della grandissima Patty a cui mando un abbraccione ^_^
Effettivamente quando ho letto che è la torte "d'eccezione" per i funerali in Inghilterra sono rimasta li li per non farla. Insomma sotto le feste mi sembrava un pochino triste. 
Poi però la gola e la curiosità hanno avuto la meglio! E per fortuna direi. 
Basti pensare che piace tantissimo a mia mamma (nota iper-mega-maxi critica).
L'ho ovviamente dovuta riadattare alle mie esigenze e quindi sotto riporto tutte le modifiche che ho dovuto apportare per farla diventare senza glutine e senza lattosio.
Ve la consiglio ... vivamente ;-)





Per il guscio:
120 gr di farina 00 preparato per crostata senza glutine Pedon
1 cucchiaino di sale Kosher
95 gr di zucchero


1 uovo intero
120 gr di burro senza lattosio Meggle freddo tagliato a cubetti
Per il ripieno 
250 gr di formaggio cremoso tipo quark philadelphia senza lattosio a temperatura ambiente
95 gr di zucchero
1 uovo grande a temperatura ambiente
1 cucchiaio di brandy di mela (io ho usato dell'Armagnac)
1 cucchiaino di essenza naturale di vaniglia
1/2 cucchiaino di essenza naturale di mandorle
Per la copertura 
48 gr di granella di zucchero senza glutine
55 gr di zucchero di canna
1 cucchiaino di misto spezie per la torta di zucca (noce moscata, chiodi di garofano, coriandolo, zenzero)
1 cucchiaino di cannella in polvere
4 mele grandi sbucciate e a fettine di mezzo centimetro di spessore 
50 gr di mandorle a lamelle
2 cucchiai di gelatina di albicocche per la finitura

Accendete il forno a 200° e posizionate la grata al centro
Imburrate uno stampo di 23 18 cm con fondo amovibile.
In una ampia ciotola versate la farina, con lo zucchero ed il sale e miscelate.  il composto Pedon, aggiungete il burro e l'uovo lavorateli con la punta delle dita fino ad ottenere delle grosse briciole. 
Versate la miscela sul fondo dello stampo e pressatela cercando di rivestire l'intero stampo e di ottenere dei bordi di c.ca 2,5/3 cm. 
Mettete in frigo per almeno 30 minuti.
Battete la crema di formaggio con il mixer fino ad ottenere un composto cremoso. Aggiungete lo zucchero e continuate a mescolare.
Aggiungete quindi l'uovo, il cucchiaio di brandy, le due essenze e mescolate fino ad ottenere un composto liscio e cremoso. 
Versate la crema nel guscio e rimettete in frigo per altri 30 minuti (o anche tutta la notte).
In una larga ciotola miscelate gli zuccheri con le spezie, quindi aggiungete le mele a fettine. Mescolate con delicatezza per fare insaporire le mele, quindi versatele a cucchiaiate cercando di distribuirle con cura sul ripieno della torta. Cospargete le mandorle sulle mele. 
Appoggiate la tortiera su un foglio di carta da forno e mettetela in forno per evitare eventuali gocciolamenti. 
Fate cuocere per 35/40 minuti: la crosta dovrà essere marrone dorata ed il ripieno abbastanza fermo. Le mele dovranno risultare morbide se toccate con la punta di un coltello. 
Fate raffreddare su una gratella prima di sformarla. Quindi fatela raffreddare completamente e lucidate le mele con la gelatina di albicocche che potrete rendere fluida scaldandola ed aggiungendo un goccio d'acqua. Potete servire la torta con una pallina di gelato. 

4 commenti:

  1. bentornata e grazie per questa golosità !!!! un bacione per te e per i ninni...

    RispondiElimina
  2. Ciao Emanuela ben tornata! Anche io sono stata assente. Buonissima questa crostata!
    Spero di rileggerti presto. Un bacio

    RispondiElimina
  3. Ciao Emanuela! Ben ritrovata! Golosa questa torta, si sa che gli inglesi si trattano bene in fatto di dolci e ogni occasione è buona ;-D !!!
    Tu come stai? Tutto bene? il tuo alluce?
    un abbraccio grande.
    Alice

    RispondiElimina
  4. Stavo proprio cercando un dolce senza glutine:) cade a fagiolo la ricetta la copio subito. Grazie!!

    RispondiElimina