giovedì 20 settembre 2012

Voglia di cioccolato = MINI SACHER

A voi prende mai la voglia irrefrenabile di cioccolato?
No? Non vi credo!
Mentite sapendo di mentire!
Comunque a me acchiappa con cadenza semestrale... e ieri pomeriggio ho deciso di sfruttare l'occasione, che si sa - fa l'uomo ladro, e di dar fondo alla scorta di cioccolato extra fondente che avevo in dispensa.
E quale torta è cioccolatolosamente stucchevole? La Sacher. Ovvio.
Non è una torta che amo particolarmente, non tanto per la preparazione, quanto perché è troppo dolce. 
Ieri l'ho fatta con il cioccolato che avevo a disposizione (che ammetto sarà pure stato extra dark ma non era di qualità eccelsa - la prossima volta che invece trovo le offerte sul cioccolato voglio prendere l'Excellence della Lindt al 90%  anzi al 99% dark!!!)
E poi ieri ho usato la marmellata di frutti di bosco (lo so, lo so ci andrebbe quella di albicocca MA:1. non ce l'avevo 2. non c'avevo nè voglia nè tempo di andarla a prendere 3. non mi piace) , mentre la prossima volta voglio mettere quella con i fichi che sto cogliendo in questi giorni ^_^
Per ridurre il rischio di mangiarne troppa, ho optato per la realizzazione di MINI SACHER.
Il risultato non è bellissimo ma a mia discolpa avevo i miei ninni che infilavano i loro ditini perforanti come le lame di Jeeg Robot d'Acciao ovunque, hanno buttato le bricioline dei tagli nel cioccolato fuso e mentre facevo la scritta mi sono saltati graziosamente addosso ...
Loro hanno comunque gradito molto la torta ^_^



Ingredienti per 8 persone
130 gr. di cioccolato fondente + 400 gr. per la copertura
150 gr. di burro
180 gr. di farina Mix IT
180 gr. di zucchero semolato
40 gr. di zucchero a velo
6 uova
200 gr. di confettura di albicocche (io di frutti di bosco)
1 bustina di vanilli
un pizzico di sale

Scaldate il forno a 180°.
Montare 140 gr. di burro morbido con lo zucchero a velo, il sale e la vanillina.
Unire i tuorli uno alla volta.
Far fondere a bagnomaria 130 gr. di cioccolato.
In una ciotola a parte montare gli albumi con lo zucchero semolato.
Unire al composto di burro e uova il cioccolato fuso, la farina alternandola agli albumi montati.
Rivestire il fondo di uno stampo a cerniera di cm. 24 con della carta da forno ed imburrare i lati.
Versare il composto e praticare al centro una lieve depressione (altrimenti quando cuoce fa la gobbetta!!!).
Cuocere la torta in forno per 50 minuti (verificate con lo stuzzicadenti). Sfornare e lasciare intiepidire su una gratella disposta su un foglio di carta da forno.
Tagliare la torta a metà orizzontalmente e e farcire con metà della confettura passata al setaccio e riscaldata.
Ricomporre la torta e spennellarla con la restante confettura scaldata.
Spezzettare il cioccolato di copertura e scioglierlo a bagnomaria mescolando con un cucchiaio di legno finché sarà perfettamente liscio. Tenerne da parte 2 cucchiai.
Rovesciare il cioccolato fuso sulla torta e stenderlo rapidamente con una spatola flessibile coprendo superficie e bordi.
Lasciare rassodare in frigo per 1 ora.
Formate un cono con un triangolo di carta da forno, riempitelo con il cioccolato fuso e fate la scritta Sacher.

14 commenti:

  1. Hey tu! Ma non eri a dieta???
    Allora posso ricominciare a postare dolci anch'io?
    Io mi trovo bene con il Novi al 72% oppure con coop solidare extra dark. Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dici bene. Ero.
      Diciamo che non ero troppo convinta quando l'ho iniziata.
      E poi il mio ex mi fa venire un nervoso ...e quindi mi sfogo ^_^

      Elimina
  2. A me la voglia di cioccolato prende eccome, dolcissima!! E più il cioccolato è extra dark, più diventa per me irresistibile. Un po' come questa mini sacher!! Uno spettacolo stella! Un abbraccio enorme!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La prossima volta metto i bimbi in reclusione così viene meglio ^_^ Un abbraccio

      Elimina
  3. anche a me hai fatto venire voglia di cioccolato!
    bellissima la tua tortina!
    alla prossima e buona giornata!

    RispondiElimina
  4. interessante l'abbinamento con i frutti di bosco, penso però che la versione mini non eviterà il rischio di mangiarne troppa! Buona giornata e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria Pia, ti giuro che ne ho mangiata una sola ^_^ anche perchè comunque il diametro era di 6 cm... buona giornata a te

      Elimina
  5. hai fatto minisacher...per avere dei mini sensi di colpa! ma dalla foto vedo che ne hai preparato più di uno!! Allora, guarda quanto suono altruista... una tortina la lascio a te, le altre me le prendo..così non avrai rimorsi di coscienza! :-)

    Ciao stella!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sei veramente ... altruista ^_^ E allora sai cosa ti dico? Che io ne ho mangiata una sola e le altre le ho date alle mie colleghe ;-) Vedi quanto sono buona? Un abbraccio

      Elimina
  6. ...come cadenza semestrale!!!, a me viene voglia in continuazione direi quasi con cadenza oraria. Comunque che dire, uno spettacolo di sacher.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! A me con cadenza orario vien voglia solo di limonata. Son strana eh? Un abbraccio

      Elimina
  7. la sacher è sempre la sacher

    :-)

    RispondiElimina